LA COOPERATIVA

F

ondata nel 2015, la società cooperativa LaChioccia.org ha sede presso l’incubatore di imprese Innesta, del quale è socio fondatore, ospitato nei locali dell’Università degli Studi di Messina, ed ha per oggetto sociale prevalente l’attività di sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico nel campo dell’innovazione, delle risorse umane e formazione, della consulenza e assistenza, della comunicazione e della Ricerca & Sviluppo.

Cooperativa a mutualità prevalente, iscritta presso la Camera di Commercio, Industria, Agricoltura ed Artigianato di Messina nell’apposita sezione speciale in qualità di start-up innovativa, integra al proprio interno, quali dipendenti o soci lavoratori, professionisti con esperienza pluriennale nel mondo accademico, in agenzie governative, negli istituti di credito, nella cooperazione civile e militare, sempre declinate attraverso l’utilizzo di fondi regionali, nazionali e comunitari.

Ad oggi la società, anche in forza di protocolli d’intesa e convenzioni con altri incubatori ed acceleratori d’impresa, istituti di credito, università e centri di ricerca, associazioni sindacali e di categoria, fornisce consulenza a circa cinquanta realtà imprenditoriali, già avviate o in fase di start up. Vanta inoltre una vasta esperienza di ricerche condotte in favore di Enti Pubblici e PMI in diversi settori che spaziano dall’Agroalimentare, alla Sanità, all’ICT, all’Automotive, al Sociale, al Finanziario.

La società cooperativa LaChioccia.org è in grado di affrontare con successo ricerche su più ambiti differenziati in quanto è in grado di integrare le proprie competenze specifiche e trasversali con quelle di una rete di qualificati partner pubblici e privati.

Elemento fortemente innovativo del sistema di ricerca applicata de LaChioccia.org è il possibile coinvolgimento di piccole e microimprese nella produzione concreta e sperimentalmente validata dell’innovazione. Le PMI – anche quelle piccolissime e le stesse imprese artigiane – sono infatti considerate non solamente come destinatari dell’innovazione ma come soggetti attivi (veri e propri partner tecnologici della ricerca), essi stessi laboratori pilota dell’innovazione esperti e pensanti, raccordati tramite l’Organismo di Ricerca con le specifiche competenze accademiche pubbliche.

Anche in ragione di questa struttura organizzativa, LaChioccia.org offre inoltre l’integrazione del “prodotto centrale innovativo” che è frutto della specifica ricerca con servizi funzionali a renderlo concretamente produttivo per la specifica Azienda: adempimenti ambientali, di sicurezza, analitici, ingegneristici ma anche di marketing, di tutela e di sviluppo commerciale e quant’altro attinente e funzionale alla sua valorizzazione finalizzata a produrre ricchezza per il Committente.

I

n un settore come quello della ricerca, dove l’asset principale è il capitale umano, la forma giuridica di cooperativa, i cui principi ispiratori sono la mutualità, la solidarietà, la democrazia, è quella maggiormente in linea con lo spirito e l’atteggiamento caratteristici del ricercatore.

All’interno della cooperativa vige la democrazia: ogni socio ha diritto a un solo voto (principio “una testa, un voto”), a differenza delle altre imprese di capitali dove i soci contano in funzione del capitale conferito.

Le cooperative sono imprese che mettono al primo posto le persone rispetto al denaro, il lavoro rispetto al capitale.

Lo scopo comune non è il profitto, ma quello mutualistico che consiste nel vantaggio che i soci conseguono grazie allo svolgimento della propria attività, invece che con terzi, direttamente con la società (articolo c.c. 2511).

Gli utili di una cooperativa vengono quasi interamente reinvestiti nelle attività della cooperativa stessa, rafforzando, attraverso l’incremento del patrimonio cooperativo, formato dalle cosiddette “riserve indivisibili”, il legame con il territorio dove opera.

In aderenza allo spirito cooperativo, la società favorisce l’ingresso di tirocinanti o apprendisti: in particolare per i giovani laureati questo periodo di compartecipazione si configura come un’esperienza di stage formativo nella ricerca applicata che in seguito dovrà trovare nel pubblico, nel privato o nella scelta di autonomia la stabilizzazione e la soddisfazione economica e professionale.
Ovviamente è interesse dell’Organizzazione mantenere il contatto con questi giovani, che diverranno parte del capitale immateriale, preziosi outsourcer di riferimento, con la loro accresciuta esperienza professionale e la personale rete di opportunità e di competenze che offrono in condivisione.

Cosa possiamo fare

Le nostre Capacità

0%
Business Planning
0%
Funding
0%
Ricerca & Sviluppo
0%
Business Development

SOCI

Flavio Corpina
Flavio Corpina
Vice Presidente & Amministratore Delegato
Research & Development
Marco Sigillo
Marco Sigillo
Presidente
Business Development
Monica Cucè
Monica Cucè
Socio
Banking & Finance
Sabrina Arena
Sabrina Arena
Consigliere di Amministrazione
EU Funding
Stefania Ingegneri
Stefania Ingegneri
Socio
Start Up

COLLABORATORI

Carmen Lipari
Tirocinante
Fiscal Compliance
CONTATTACI

Risponderemo entro 24 ore.

Scrivici